Deep Space Network IT

Uno sguardo sulle missioni spaziali nel Sistema Solare (e oltre).
Immagini del Giorno

Calendario

I prossimi Eventi schedulati (CET time):

31-10-2020 SpaceX: lancio Crew Mission 1 (con Equipaggio) SpaceX
08-11-2020 Juno: Perigiovio #30 NASA
06-12-2020 Hayabusa 2: rientro sulla Terra (Woomera) JAXA
26-12-2020 Solar Orbiter: Sorvolo di Venere #1 ESA
30-12-2020 Juno: Perigiovio #31 NASA

In Archivio

TESS

2018
NASA

In Corso

Ricerca di esopianeti.

Orario

Roma

Cape Canaveral

Vandenberg

Baikonur


Notizie

  • OSIRIS-REx: raccolta una quantità molto significativa di campioni
    26 ottobre 2020

    Due giorni dopo il touchdown sull'asteroide Bennu, il team della missione OSIRIS-REx della NASA ha ricevuto giovedì 22 ottobre immagini a conferma che il veicolo spaziale ha raccolto materiale più che sufficiente per soddisfare uno dei suoi requisiti principali della missione: l'acquisizione di almeno 60 grammi del materiale di superficie dell'asteroide.

  • I futuri piani della NASA per l'esplorazione dei piccoli oggetti celesti
    22 ottobre 2020

    Gli asteroidi orbitano intorno al Sole da migliaia di millenni nello spazio profondo, antichi narratori che preservano indizi sulla formazione del Sistema Solare. La missione OSIRIS-REx ha ottenuto un primo grande successo nel recupero di campioni dall'asteroide Bennu, ma la NASA ha in serbo molte altre missioni su asteroidi con scopi differenti e un programma studiato per aiutarci a identificare e imparare di più sugli oggetti potenzialmente pericolosi in difesa del nostro pianeta.

  • OSIRIS-REx: la raccolta campioni è stata completata con successo!
    21 ottobre 2020

    Nella tarda serata di ieri (alle 23:56 ora italiana) la sonda OSIRIS-REx ha terminato con successo la manovra denominata TAG (Touch And Go) per la raccolta di campioni di terreno dell'asteroide Bennu che saranno prossimamente riportati sulla Terra per essere studiati nei laboratori.

  • InSight: la "talpa" è entrata nel terreno
    20 ottobre 2020

    Il lander InSight della NASA ha ritirato il suo braccio robotico il 3 ottobre 2020 lasciando intravedere il punto in cui la "talpa", il suo sensore a forma di punta, sta cercando di penetrare nella superficie di Marte. Ora che la sonda termica è riuscita a scendere appena sotto la superficie marziana, il braccio di InSight raccoglierà un po' di terreno per aiutarla a continuare a scavare così che possa iniziare la misurazione della temperatura di Marte.

  • OSIRIS-REx: 10 cose da sapere sull'asteroide Bennu
    19 ottobre 2020

    La prima missione della NASA con ritorno di campioni da un antico asteroide è arrivata al suo obiettivo, l'asteroide Bennu, il 3 dicembre 2018. La missione OSIRIS-REx è stato un viaggio lungo sette anni che si concluderà con la consegna sulla Terra di materiale, dai 60 grammi fin a 2Kg di campioni raccolti, e promette di essere la più grande quantità di materiale extraterrestre riportato dallo spazio sin dall'era Apollo. Il 26° anniversario della scoperta dell'asteroide è caduto nel settembre 2019 e da allora gli scienziati hanno raccolto numerosi dati. Ecco cosa sappiamo (e parte di ciò che speriamo di scoprire) su questo residuo incontaminato dei primi giorni del nostro Sistema Solare.