Deep Space Network IT

Rinviato il lancio di Chandrayaan-2

16 luglio 2019
A causa di un problema tecnico sul lanciatore è stato rinviata la partenza di Chandrayaan-2 verso la Luna la cui attuale finestra di lancio si è chiusa nella giornata di ieri.

A causa di un problema tecnico sul lanciatore è stato rinviata la partenza di Chandrayaan-2 verso la Luna la cui attuale finestra di lancio si è chiusa nella giornata di ieri. Saranno necessarie almeno due settimane prima che il lancio possa essere ripianificato.
Chandrayann-2 è la prima missione indiana che prevede di raggiungere il nostro satellite con un robot e la seconda alla Luna, dopo Chandrayaaan-1 (nel 2008). Se avrà successo l'India diventerà la quarta nazione a compiere un atterraggio morbido controllato sulla Luna.
La missione consiste di tre componenti: un orbiter, ossia la sonda che rimarrà in orbita attorno alla Luna, un lander - il modulo per l'atterraggio - del peso di 1,4 tonnellate, e un rover che pesa solo 27 chilogrammi. Il luogo previsto per l'atterraggio è il più vicino al polo sud della Luna rispetto a qualsiasi missione precedente, a circa 350 chilometri dal bordo del bacino del Polo Sud-Aitken. Gli scienziati pensano che quella regione sia uno dei siti di impatto di asteroidi più antichi del Sistema Solare.
La sonda impiegherà 2 mesi per raggiungere la Luna perché non seguirà una traiettoria diretta ma sfrutterà una serie di orbite eccentriche attorno alla Terra limitando così il consumo di carburante. L'orbita si allargherà progressivamente fino a intersecare quella della Luna ed essere così catturata dalla sua gravità.

fonti: ISRO

Dello stesso argomento
  • Chandrayaan-2: fallito l'allunaggio
    09 settembre 2019
    Il tentativo di allunaggio del lander Vikram effettuato lo scorso 6 settembre è purtroppo fallito.
  • Perseverance: tutto pronto per il lancio
    18 giugno 2020
    La superficie del Pianeta Rosso è stata visitata sinora da otto veicoli spaziali della NASA. Il rover Perseverance sarà il nono e il primo che includerà una raccolta campioni di Marte per un futuro ritorno sulla Terra.
  • LRO: la Luna contiene più metalli di quanto si pensasse
    03 luglio 2020
    Ciò che è iniziata come una caccia al ghiaccio in agguato nei crateri lunari polari si è trasformata in una scoperta inaspettata che potrebbe aiutare a far luce sulla formazione della Luna: un sottosuolo molto più ricco di metalli come ferro e titanio. E più apprendiamo sulla nostra vicina di casa, più potremo studiare la Luna come un luogo dinamico ricco di utili risorse che un giorno potrebbero essere di supporto alla presenza umana.
  • DragonFly: cinque motivi per esplorare Titano
    26 febbraio 2020
    La NASA è al lavoro per realizzare il drone volante DragonFly che esplorerà la superficie di Titano. Scopriamo i motivi per i quali una missione sulla luna di Saturno è diventata uno degli obiettivi più allettanti per la ricerca spaziale.
  • Una proposta di missione per studiare Tritone, la luna di Nettuno
    17 giugno 2020
    Uno dei quattro concetti proposti per una nuova missione del programma Discovery della NASA si propone di visitare Tritone, la luna di Nettuno, che è uno dei più insoliti mondi dell'intero Sistema Solare.