Deep Space Network IT

Hayabusa2 completa con successo anche il secondo touchdown

11 luglio 2019
La JAXA ha confermato che anche il secondo touchdown previsto da Hayabusa2 sull'asteroide Ryugu è stato un successo.

La JAXA ha confermato che anche il secondo touchdown previsto da Hayabusa2 sull'asteroide Ryugu è stato un successo. La sonda ha prelevato i campioni dal cratere artificiale creato con il dispositivo SCI nei primi giorni di Aprile. Nonostante la prima missione fosse stata un successo i responsabili della JAXA hanno deciso di procedere con la manovra, che comunque presenta elevati rischi, per il grande valore scientifico.
È la prima volta nella storia che una sonda riesce a raccogliere campioni di un asteroide da due punti differenti dello stesso oggetto. Nel 2005 la sonda Hayabusa1 dovette rinunciare al secondo touchdown sull'asteroide Itokawa a causa di problemi d'assetto.
Il materiale raccolto dal secondo touchdown proviene dal sottosuolo ed è dunque stato protetto da uno strato regolite che ha schermato l'azione del vento solare e dei raggi cosmici negli ultimi milioni di anni. Raffrontarne la composizione con quella del campione ottenuto durante il primo touchdown permetterà di capire quali sono i meccanismi che agiscono nello spazio interplanetario a livello molecolare.
Hayabusa2 completerà la missione con il rilascio dei restanti rover MINERVA entro l'estate per poi iniziare a novembre il suo viaggio di ritorno che la riporterà sulla Terra a Dicembre del 2020.

fonti: JAXA

Dello stesso argomento
  • Hayabusa 2: iniziato il viaggio di rientro sulla Terra
    13 novembre 2019
    Alle 10:05 (2:05 in Italia) è iniziato il viaggio di rientro della sonda Hayabusa 2 che giungerà sulla Terra nel Dicembre del 2020 nei pressi del poligono militare di Woomera, in Australia, con il prezioso carico di campioni raccolti sulla superficie dell'asteroide Ryugu.
  • Pianificato il Touchdown #1 di Hayabusa2
    07 febbraio 2019
    Il primo tentativo di Touchdown sull'asteroide Ryugu verrà effettuato dalla sonda Hayabusa2 in data 22 Febbraio 2019.
  • JAXA: la Martian Moons eXplorations entra nella fase di sviluppo
    24 febbraio 2020
    L'agenzia spaziale giapponese ha approvato la fase di sviluppo di una missione per recuperare un campione dalla luna marziana Phobos con ritorno sulla Terra il cui lancio è previsto nel 2024.
  • Hayabusa2 si prepara al secondo touchdown
    07 giugno 2019
    A quasi un anno dall'arrivo sull'asteroide Ryugu la sonda giapponese Hayabusa2 ha posizionato con successo un marcatore di bersaglio vicino al cratere artificiale creato lo scorso aprile.
  • ExoMars: aggiornamenti al rover e nuovi test del paracadute
    18 maggio 2020
    La seconda missione ExoMars dell'ESA, prevista per il lancio sul Pianeta Rosso nel 2022, sta sfruttando il nuovo tempo a disposizione per aggiornare alcuni degli strumenti del rover e prepararsi ai successivi test del paracadute ad alta quota.