Deep Space Network IT

Dragon raggiunge per la prima volta la IIS

04 marzo 2019
La missione di test della navicella Dragon è stato un successo: lanciata da Cape Canaveral alle 8:49 della mattina di Sabato (ora italiana) si è agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale alle 14:02 della domenica.

La missione di test della navicella Dragon è stato un successo: lanciata da Cape Canaveral alle 8:49 della mattina di Sabato (ora italiana) si è agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale alle 14:02 della domenica. Era dall'ultimo volo dello Space Shuttle del 2011 che una navicella americana non attraccava alla ISS e, dopo la chiusura del programma Constellation, solo le Soyuz russe sono state impiegate per il trasporto. Per questo primo volo la Dragon ha trasportato rifornimenti e un manichino dotato di sensori (chiamato "Ripley", come la protagonista del film Alien) mentre tra giugno e luglio è previsto un nuovo lancio con equipaggio.

fonti: NASA

Dello stesso argomento
  • SpaceX presenta il primo prototipo della Starship
    30 settembre 2019
    Nella notte di domenica (ora italiana) Elon Musk, CEO di SpaceX, ha presentato il primo prototipo della navicella spaziale Starship facendo il punto della situazione sul suo sviluppo.
  • La NASA presenta xEMU, le nuove tute spaziali
    11 ottobre 2019
    La NASA ha annunciato le novità che saranno presenti sulle prossime tute spaziali studiate per la missione Artemis, il prossimo passo dell'uomo sulla Luna previsto nel 2024.
  • ExoMars: rilevato un bagliore verde nell'atmosfera di Marte
    16 giugno 2020
    Il Trace Gas orbiter ExoMars dell'ESA ha rilevato ossigeno verde brillante nell'atmosfera di Marte ed è la prima volta che questo tipo emissione viene visto su un pianeta diverso dalla Terra.
  • ExoMars: aggiornamenti al rover e nuovi test del paracadute
    18 maggio 2020
    La seconda missione ExoMars dell'ESA, prevista per il lancio sul Pianeta Rosso nel 2022, sta sfruttando il nuovo tempo a disposizione per aggiornare alcuni degli strumenti del rover e prepararsi ai successivi test del paracadute ad alta quota.
  • ExoMars: la missione è stata rinviata al 2022
    13 marzo 2020
    L'Agenzia Spaziale Europea (ESA) e la Roscosmos Space Corporation hanno deciso di rimandare il lancio della seconda missione ExoMars per studiare il Pianeta Rosso al 2022.